Cristalloterapia

Come pulire i Cristalli

pulizia cristalliCome pulire i cristalli

Vi sono diversi modi di pulire i Cristalli dalle energie accumulate:

 

 

Il metodo del sale

 

Possiamo utilizzare del sale grosso, possibilmente marino e posarvi sopra i Cristalli per 1 o 2 ore, il sale però potrebbe interagire con alcuni Cristalli, specialmente quelli contenenti Rame(Crisocolla, Malachite, Turchese), che si possono rovinare e cambiare colore; consiglierei di fare uno strato di sale, tra due piatti, e porre la pietre da pulire sul piatto superiore, cosicché non tocchino direttamente il sale.

 

 

Il metodo dell’acqua

 

Lasciare i Cristalli sotto l’acqua corrente per alcuni minuti è un buon metodo per la pulizia giornaliera delle pietre che indossiamo. A questo scopo usate un bicchiere o comunque in un recipiente che non sia di plastica. Questo tipo di pulizia è buono anche per le Druse. Usate più spesso il metodo dell’acqua ed ogni tanto quello del sale che è più traumatico per la pietra.

 

 

Il metodo dell’acqua del mare

 

E’ un’altra possibilità molto gradita ai Cristalli(esclusi quelli contenenti Rame)che diventano veramente lucenti e carichi di energia solare, se li lasciate poi asciugare sulla spiaggia.

 

 

Il metodo del vaso di fiori

 

Anche la terra di un vaso fiorito è un buon posto dove posare un cristallo a purificare. Lasciatelo una notte ad un giorno, così si ricaricherà contemporaneamente, con l’aiuto della pianta, della luce del sole e della luna.

 

 

Il metodo della salvia bianca o l’incenso

 

La fumigazione con la salvia è un metodo usato dagli Indiani d’America per la pulizia dei Cristalli ed del campo eterico umano, si può usare anche l’incenso, meglio se di Sandalo.

Dejar una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.