Pace Mentale

Come invertire la polarità di un’elevata sensibilità emotiva

Permettiamo alla mente di seguire il suo istinto naturale per andare verso una maggiore felicità, e va verso l’interno e acquisisce una coscienza di beatitudine nell’essere.

Maharishi Mahesh Yogi

Questo è il secondo articolo di una serie di articoli sull’empatia.

Parte 1 – L’empatia non è una maledizione. Come affrontare ciò che sembra distruggere te e la tua vita
Parte 2 – [Sei qui] – Come invertire la polarità di un’elevata sensibilità emotiva
Parte 3 – Con empatia a tu per tu. Le insidie ​​e i doni dell’empatia
Parte 4 – Come vivere con l’empatia. Suggerimenti da una persona altamente sensibile

Nella società, ogni persona è costantemente in contatto con determinate persone per le quali prova determinati sentimenti.

Ma ci sono persone che sono in grado di catturare sottilmente gli stati emotivi degli altri, di sentire energie e vibrazioni.

Persone che sono in grado di sintonizzarsi sull’onda di un’altra persona. Queste persone sono considerate empatiche.

Che cos’è l’empatia e perché le persone con questa qualità non possono adattarsi facilmente alla società, puoi trovarlo nel primo articolo di questa serie.

Gli empatici hanno l’impressione di essere dipendenti dalle emozioni di altre persone, ma questo tratto della personalità può essere manipolato.

Oggi nell’articolo considereremo la possibilità di come cambiare la polarità del elevata sensibilità emotiva in modo che non ti distrugga, ma ti dia potere.

Ogni tratto della personalità ha due lati. Sempre un lato si svuota, tira verso il basso e l’altro si riempie, si solleva.

Ad esempio: prendi un tratto della personalità: la generosità. È una qualità piuttosto degna per se stessa, condividere qualcosa di necessario per una persona cara riempie. Ma se c’è una inclinazione nella distruzione, allora si ottiene lo spreco.

Una qualità come l’allegria riempie, l’oscurità devasta. L’amicizia ci riempie, la rabbia ci svuota. Il perdono ci riempie, la vendetta ci svuota.

E così ogni proprietà ha una polarità. Pertanto, quando vedi un tratto della personalità in te stesso che ti devasta, cerca qualcosa che sia dall’altra parte di questa qualità, l’esatto opposto.

Inversione di polarità dalla storia personale

Conosco una storia vera di un ragazzo che ha una potente energia dalla nascita. Sembrerebbe meraviglioso, ma no, durante l’infanzia questa caratteristica era distruttiva. Se il ragazzo toccava la tecnica, si rompeva.

Quando i suoi genitori compravano una nuova attrezzatura per la casa, chiedevano sempre al figlio di non toccarla per almeno una settimana per avere il tempo di godersi il nuovo acquisto.

E il bambino, per sfortuna, era attratto da lei, voleva premere i pulsanti, e non perché gli era stato chiesto di non avvicinarsi, solo perché la tecnologia fin dall’infanzia era la sua debolezza.

Ma non doveva nemmeno premere i pulsanti perché l’attrezzatura si rompesse, bastava solo toccare con la mano…

Durante la sua infanzia, storie simili sono successe a questo ragazzo più di una volta. E se quelli intorno erano divertiti da una tale caratteristica nel bambino, allora lui stesso era per lo più turbato, non gli piaceva affatto sentirsi un distruttore.

Ma ora, quando il ragazzo è cresciuto, la sua energia ha cambiato polarità, in qualche modo ha inconsciamente imparato a controllarla. Ora, se un qualche tipo di attrezzatura si rompe in casa, spesso gli basta toccarla per ripararla.

Ad esempio, c’è stato un caso in cui il computer non si è avviato per una settimana, hanno chiesto a questo ragazzo di guardare, poiché è molto esperto in tecnologia.

E che sorpresa è stata per tutti che il computer si è avviato con facilità, la prima volta, non appena il ragazzo ha premuto il pulsante di avvio.

Il ragazzo non ha riscontrato problemi nel computer e ha scherzato dicendo che lo hanno disturbato invano. Ma dopo questo incidente, non è stato necessario riparare l’attrezzatura, il computer si è avviato e ha funzionato perfettamente.

O un altro caso, quando il ragazzo ha acceso il microonde e ci ha riscaldato la colazione. Sebbene non funzionasse da circa un mese prima, era semplicemente per mancanza di tempo che non avevano il tempo di portarlo alla riparazione.

Ma il ragazzo non lo sapeva. Pertanto, quando gli è stato chiesto cosa avesse fatto per farlo funzionare, ha risposto che, come al solito, ha posato il piatto e attivato la tecnica. Cioè, non ha fatto nulla, ha solo toccato e questo è stato sufficiente.

C’erano molte di queste situazioni e si arriva sempre al ridere. Concordo sul fatto che tali miracoli, almeno, portano un sorriso. Solo ora tutti ridono, compreso il proprietario dell’energia creativa.

Ho raccontato questa storia per mostrare come cambia la polarità. E se cambia inconsciamente, puoi farlo consapevolmente.

Affinché l’energia diventi creativa dovrai provare e ci vorrà tempo. Ma in generale, è possibile invertire la polarità della tua sensibilità emotiva, anche nei casi più incredibili.

Come invertire la polarità di un elevata sensibilità emotiva

Diamo un’occhiata a come invertire la polarità passo dopo passo:

1. Determina per cosa stai cambiando

In questo caso, se sei immerso nel negativo delle persone a te vicine, il rovescio della medaglia sarà: riempi chi ti circonda di positivo.

Quando hai la capacità di provare le emozioni di altre persone, significa che sei in grado di trasmettere i tuoi stati agli altri.

Se cogli la tristezza di qualcun altro, ti senti a disagio allo stesso tempo e c’è il desiderio di aiutare, allora puoi sicuramente aiutare, solo in un modo completamente insolito per te.

Puoi trasmettere uno stato di calma o addirittura gioia, uno stato di fiducia e bontà. Puoi dare potere a una persona, ma solo se tu stesso ti trovi in ​​tali stati e sai come mantenere l’equilibrio in tutte le situazioni.

Ma per il fatto che tu abbia una tale opportunità, non devi dubitare nemmeno, questo è indicato dalla tua capacità di empatia.

2. Concentrati su te stesso

Primo, impara a non farti coinvolgere negli stati di altre persone. Per fare questo, devi concentrarti sui tuoi sentimenti.

Quando sei da qualche parte in un luogo affollato: al lavoro o sui mezzi pubblici, in coda o a una riunione, concentrati sul tuo corpo, su come ti senti in quel momento: hai freddo o caldo, potrebbe prudere o far male da qualche parte, spreme o formicolio.

Non importa cosa sarà, è importante imparare a mantenere la tua attenzione sui tuoi sentimenti e su ciò che senti personalmente.

Mi piace l’esempio di un tornado, quando tutto gira intorno, e al centro dell’elemento c’è la calma assoluta.

Devi immaginarti come il centro di un tornado, imparare a non strappare dall’esterno i sentimenti degli altri che ruotano intorno a te e non i tuoi, ma a mantenere il tuo stato.

Esercitati per un pò e noterai che ogni volta sarai meno coinvolto nelle emozioni degli altri.

3. Diventa un vaso pieno

Quando il vaso è pieno, non ci si potrà aggiungere nulla. Pertanto, se sei pieno di uno stato uniforme dall’interno, allora è impossibile metterti fuori combattimento, nulla verrà aggiunto dall’esterno, i sentimenti delle altre persone semplicemente non avranno un posto dove sistemarsi.

Impara a essere nel flusso, impara, a fare le faccende domestiche, a trasmettere energia attraverso te stesso.

Mantieni il tuo canale, così in qualsiasi momento, dirigendo la tua attenzione, sarai così pieno che inizi a dare.

4. Ruota l’energia nell’altra direzione

Immagina la spirale vorticosa delle energie. In una direzione, l’energia ruota verso l’interno e, se ruotata nell’altra direzione, l’energia ruota verso l’esterno.

Ora immagina di irradiare il tuo stato nel mondo esterno in una spirale che si svolge.

Mantieni questa sensazione di relax e guarda cosa succede.

Pratica il più spesso possibile, quindi le persone intorno a te, solo dalla tua presenza, saranno equilibrate.

Ma questo è possibile solo quando sei pieno di uno stato uniforme in eccesso, quando non c’è una goccia di dubbio in te, quando la tua energia non può essere diretta a girare nell’altra direzione.

Rafforza le tue capacità e trasmetti i tuoi sentimenti agli altri.

Osserva come tutto funzionerà nella direzione opposta, quando non sei tu a reagire ai sentimenti degli altri, ma l’ambiente risponde alla tua condizione e, grazie a te, tornano alla calma, all’autocompiacimento, al positivo.

Diventa un virus della felicità per i tuoi cari!

Come usi il tuo dono dell’empatia nella tua vita? Quali opportunità ti offre un talento come la capacità di provare empatia con il tuoi cari? Le tue risposte aiuteranno molti empatici ad acquisire sicurezza e fiducia in se stessi!

Dejar una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.