Alfabeto spirituale,  Risveglio spirituale

15 passi per scoprire la fonte interiore dell’amore

Questo è il primo articolo di una serie di materiali sulla scoperta dell’amore dentro di te e sulla guarigione con l’amore.

Parte 1 – [Sei qui] – 15 passaggi per rivelare la fonte interiore dell’amore
Parte 2 – Amore incondizionato come strumento di guarigione
Parte 3 – L’amore è un dono. Come ottenerlo

Hai familiarità con la situazione in cui una relazione con una persona cara finisce improvvisamente?

Come ti sei sentito in un momento del genere? Devastazione? Insolvenza? Dolore? Disturbo? È come se avessi perso ciò che dovrebbe essere tuo di diritto: il suo amore.

Cosa facciamo dopo? Cerchiamo nuove relazioni per riempire il vuoto nel cuore, per sentirci amati. Troviamo, perdiamo, soffriamo, ritroviamo, perdiamo ancora … E così via in cerchio.

Come fermare questo circolo vizioso, come smettere di aver bisogno dell’amore degli altri?

Leggi l’articolo e imparerai come essere riempito d’amore dall’interno e cambiare la tua vita.

“Coloro che hanno trovato in se stessi la fonte dell’amore non hanno più bisogno di essere amati e saranno amati”.

Osho

Cerchiamo l’amore perché non sappiamo o non capiamo che possiamo amare noi stessi. Sembra assurdo. La nostra importanza deve essere confermata dall’esterno.

Per qualche ragione, non è consuetudine tra le persone prima approvare, rispettare, amare se stesse e solo dopo accettare l’approvazione degli altri.

Si scopre che è vero il contrario. Per prima cosa, proviamo a guadagnare l’amore di qualcuno, e solo allora attiriamo l’attenzione su noi stessi: “Mi amano, quindi c’è per cosa amarmi”.

Da dove viene l’autosvalutazione?

Scopriamo da dove viene il deprezzamento di noi stessi.

Scrivono romanzi sul bisogno di amore, compongono poesie e cantano canzoni. Si è detto così tanto al riguardo!

Più di una generazione è cresciuta su questo. Viene assorbito dal latte materno: “Se ti comporti bene, ti amerò”.

Ci viene insegnato fin dall’infanzia che l’amore deve essere guadagnato. Cresciamo su queste credenze.

Nessuno canta canzoni che amare se stessi è meraviglioso, ovviamente. Questo sembrerebbe, agli occhi della società  incomprensibile.

Ma che dire della tempesta di passioni, di tutta questa sofferenza amorosa? Dopotutto, è stato a lungo considerato un segno di nobiltà.

Ma nella vita l’amore appare e scompare, perché l’affetto di qualcuno per noi è temporaneo. L’amore passa, ma il vuoto nel cuore rimane.

E di tanto in tanto cerchiamo l’amore per riempire il vuoto.

Molti credono che sia meglio soffrire che non provarlo affatto. Che ci sia anche solo una felicità fugace, anche se soffriro, ma questo non è un vuoto che consuma tutto.

Prima o poi arriva un momento in cui una persona raggiunge il limite. Stanco di cercare questo amore sfuggente. Poi arriva la comprensione che qualcosa non va qui. Mi manca qualcosa.

Questa ricerca dell’amore continuerà davvero per tutta la vita? Quando finirà questa corsa in cerchio? Dov’è l’armonia e la pace di cui parlano gli illuminati?

Anche dopo aver ricevuto questa preziosa porzione di amore, ci sentiamo ancora infelici, perché ora abbiamo qualcosa da perdere.

Non importa quanto la persona amorevole e attenta sia accanto a te, non è in grado di esprimere i suoi sentimenti ogni minuto.

E noi chiediamo e chiediamo, vogliamo una conferma costante che siamo amati. La paura di perdere cresce e cresce. E, alla fine, questo amore se ne va.

Ma non puoi perdere ciò che non hai. Nulla é definitivo. Solo l’amore per sé può essere permanente.

Se nutrita, annaffiata e fertilizzata, questa fonte uscirà. Sia tu che il tuo ambiente lo sentirete.

Come arrivi a questa comprensione? Come rivelare la fonte dell’amore e trovare l’armonia?

15 passi per scoprire la fonte interiore dell’amore

Le seguenti linee guida ti aiuteranno a raggiungere questo obiettivo.

Passo 1. Assumiti la responsabilità della tua vita

Questa è la prima cosa da fare.

Essendo in uno stato di sacrificio, dipendiamo dal mondo esterno. Oggi siamo dotati di amore e attenzione e domani siamo traditi.

Quando ci assumiamo la responsabilità della nostra vita su di noi, si arriva alla comprensione che nessun amore dovrebbe essere aspettato da nessuno. E non ha senso, perché tutto dipende da noi.

Noi stessi siamo in grado di darci la cura e l’amore necessari anche 24 ore su 24.

Passo 2. Riconosci il valore della tua esistenza sulla Terra

Chi cerca l’amore nel mondo esterno non ama se stesso, lo sottovaluta.

Consenti a te stesso di ammettere l’idea stessa di essere prezioso per l’universo. Siamo tutti diversi e siamo tutti necessari e importanti.

Pensa al motivo per cui la natura creerebbe le stesse persone. Non c’è un solo fiore esattamente come un altro, non un solo filo d’erba, un fiocco di neve.

Cosa possiamo dire delle persone. Ognuno di noi ha qualità e talenti completamente unici.

L’amor proprio inizia con questa realizzazione.

Passo 3. Perdona e accetta te stesso, i tuoi genitori e i tuoi partner.

Questo è un sacco di lavoro su te stesso, ma vale la pena iniziare, senza questo il percorso oltre è impossibile.

Le persone più importanti per un bambino nato sono i genitori. Nei primi anni della sua vita, per lui sono il mondo intero. Le cose non vanno sempre lisce. Spesso nascono semi nell’infanzia che si trasformano in traumi di sottovalutazione nell’età adulta.

Nell’infanzia, abbiamo bisogno dell’amore dei genitori e, da adulti, cerchiamo di soddisfare questo bisogno a spese dei partner e talvolta a spese degli altri.

I genitori e i partner sono i nostri insegnanti spirituali. Ci mostrano le nostre debolezze. Ma interpretano solo i ruoli dietro i quali si nascondono le anime amorevoli.

Perdonali e accettali e, soprattutto, perdona te stesso.

Con la guarigione del bambino interiore e le terapie per guarire il passato, questo sarà più facile.

Passo 4. Prendi coscienza dell’unità di tutte le cose

Ognuno di noi ha un aspetto superiore il “sé superiore”. Siamo un unico grande Universo, Cosmo, Dio. Siamo uno, amorevole e amato.

A livello globale, siamo un tutt’uno. Siamo Dio. Essendo in corpi fisici, siamo separati, ma a livello energetico siamo collegati da fili invisibili.

Pertanto, non puoi essere abbandonato, ferito, tradito. Se questo accade a livello umano nel mondo 3D, allora è su richiesta della tua anima.

In modo che finalmente ti accorga di te stesso, impara ad apprezzarti e ad amarti.

All’inizio è difficile affrontare la vita pensando in questo modo, soprattutto se ti è accaduto un evento tragico.

Trova persone che la pensano allo stesso modo, persone che pensano e si sentono come te. E la tua fede nell’unità di tutto crescerà ogni giorno più forte.

Passo 5. Scopri la fonte dell’amore in te stesso

L’amore umano, i rapporti umani sono temporanei e l’amore con cui veniamo qui è eterno. È sempre lì. Questo è il vero amore che non c’è bisogno di cercare e meritare.

Dopo averlo trovato, troverai armonia, pace e felicità. Consenti a te stesso di scoprire questa fonte.

Senti la differenza tra l’amore umano temporaneo e quello che è dentro, nel cuore. Non può essere perso, è sempre con te.

Siete i creatori della vostra realtà e dipende solo da voi sentire questo amore nel vostro cuore ogni minuto o bloccare l’accesso a questa fonte.

Fai la meditazione per aprire il tuo cuore.

A poco a poco, un nucleo sarà costruito dentro di te la base del tuo amore per te stesso.

Anche se nei momenti critici ti senti di nuovo come alla vecchia maniera, con l’aiuto del nucleo interiore, non vorrai mai rimanere in uno stato di mancanza d’amore.

Come mantenere questo stato, come riempire d’amore il tuo vaso interiore?

Passo 6. Prenditi cura del tuo corpo

Quando il tuo vaso dell’amore è vuoto, il modo più sicuro per riempirlo è prendersi cura del tuo involucro fisico.

È importante farlo consapevolmente, con la consapevolezza che ti stai prendendo cura di te stesso, stai mostrando amore per te stesso.

Il corpo è la sede dell’anima. Prendendoti cura di lui, impari a rispettarlo, ad ascoltare i suoi bisogni.

Anche un semplice automassaggio dei piedi, fatto con amore, può riportarti in uno stato di beatitudine e pace.

Ma non devi fare tutto da solo, lascia che gli altri si prendano cura del tuo corpo. Iscriviti per una manicure, anche se sei abituato a farlo da solo.

Allena la tua mente affinché il tuo corpo meriti di essere curato.

Passo 7. Ringrazia il tuo corpo

Impara a ringraziare il tuo corpo, anche se pensi che sia imperfetto.

Prima dell’incarnazione, la tua anima “costruiva” il corpo che ora possiedi. Ed è ideale per eseguire attività specifiche in questa vita.

Cerca di abbracciarti prima di andare a letto, come se stessi abbracciando una persona cara che non vedi da molto tempo. Dopo un pò, il tuo atteggiamento verso il tuo corpo e verso te stesso in generale cambierà.

Passo 8. Liberati dalle emozioni negative

Nel percorso per scoprire la tua fonte d’amore, dovrai liberare le emozioni.

Più traumi, più emozioni nasconde il tuo subconscio. Probabilmente conosci i pericoli delle emozioni bloccate. Consenti a te stesso di lasciarli andare.

Ecco alcuni modi per farlo:

  • Pratiche di respirazione
  • Attività fisica: sport, pulire la casa, rompere cuscini, rompere i piatti (se non ti dispiace), lavorare in giardino, ecc.
  • Tecnica di rilascio emotivo o equilibrio emozionale
  • Scrivere una lettera per sfogare la rabbia, tenere un diario giornaliero
  • Metodo Sedona

Ricorda che le emozioni “strette” prima o poi si faranno ancora sentire. Non nasconderli a te stesso, non rimproverarti per averli vissuti.

Ogni emozione ha il diritto di esistere. Ma tu stesso scegli quali sperimentare.

Passo 9. Dai agli altri ciò di cui hai bisogno

“Pensi che il mondo ti stia negando qualcosa, sappi che in realtà l’hai già. Ma fino a quando non gli permetterai di fluire fuori, non sarai nemmeno in grado di sapere di averlo “.

Eckhart Tolle “Un Nuovo Mondo”

Stai cercando l’amore, confermando la sua mancanza nella tua vita. L’universo non ha altra scelta che confermarlo creando un deficit d’amore ancora maggiore nella tua vita.

Se hai bisogno di amore, dallo a qualcuno. Se è difficile, dai una particella della tua attenzione e calore. L’importante è farlo sinceramente, senza aspettarsi nulla in cambio.

Inizia in piccolo, dai da mangiare a un gattino randagio o acquista un vaso di fiori e prenditi cura di lui.

Non aspettarti un ritorno, mostra amore il più possibile con intento puro e presto sentirai di essere veramente sopraffatto dall’amore.

Passo 10. Confessa il tuo amore a te stesso

Se non l’hai mai fatto, all’inizio sarà difficile per te. Potresti sabotare questo esercizio. In realtà è difficile, ma all’inizio.

Nel processo, vedrai quanta emozione è nascosta in te. Capirai quanto avevi bisogno di queste parole.

Per tutta la vita hai cercato amore, desiderio di riconoscimento, quando in qualsiasi momento potevi semplicemente darti sostegno in quel modo.

Passo 11. Grazie a te stesso

Se hai ancora difficoltà a confessare il tuo amore a te stesso, inizia con gratitudine.

Devono esserci stati momenti nella tua vita in cui eri orgoglioso di te stesso, quando eri orgoglioso, ammirato.

Ricorda questi momenti e invia a te stesso gratitudine dal tuo cuore. Fai di questa la tua pratica quotidiana dopo il risveglio e prima di andare a letto.

Passo 12. Scopri i tuoi talenti unici

Siete tutti speciali. Più impari ad accettarti, meglio conoscerai te stesso.

Impara ad apprezzare le qualità che la natura ti ha dato.

Spesso pensiamo che non ci sia niente di speciale in una nostra certa qualità, infatti è questa qualità che è unica.

Ciò che sappiamo fare meglio è la nostra caratteristica.

Presta attenzione a questo. Costruisci su questo e ammira le tue scoperte.

Passo 13. Concentrati sui vantaggi

Continua a imparare a prestare attenzione ai tuoi aspetti positivi. Registrali tu stesso.

Annota le tue migliori qualità su un pezzo di carta, ricorda le situazioni in cui queste qualità ti hanno aiutato.

Ricorda quali emozioni hai provato allo stesso tempo e, nei momenti di incredulità in te stesso, riempi questo stato.

Passo 14. Sintonizzati sull’unità con la natura

Se sei nata donna, sei fortunata. Sii fiera di esserlo! Ogni donna è senza esagerazione l’intero Universo, Spazio, Natura.

Quando sei all’aria aperta, nella foresta, in riva al mare, senti questa connessione, questa unità con essa.

Sdraiato sulla spiaggia, sugli scogli o nella foresta sull’erba, immagina di essere tutt’uno con la terra. Entrando nel mare, nel fiume, in qualsiasi specchio d’acqua, si fonditi con l’elemento acqua.

Senti questo potere naturale. Fai un tentativo e ti sentirai supportato, energizzato.

Una forza femminile unica, un potere, inizierà ad aprirsi in te.

Questa pratica aiuta a impregnare l’energia della Natura e promuove il radicamento.

Passo 15. Goditi il ​​bello

Ascolta bella musica, leggi poesie, ammira i fiori che sbocciano. Lascia che le cellule del corpo assorbano tutta la bellezza di questo mondo.

Nel tempo sembrerai più giovane, le tue vibrazioni aumenteranno e tu stesso irradierai armonia e amore.

 

E ricorda che non veniamo qui sulla Terra per amore della sofferenza. Non ha senso soffrire per amore della sofferenza.

Il significato di stare qui è trovare te stesso e goderti ogni giorno che vivi.

Gli effetti collaterali del rivelare la tua fonte d’amore saranno cambiamenti positivi nella vita, miglioramento dell’aspetto, ringiovanimento, guarigione da malattie croniche (cuore, organi femminili), completa trasformazione dall’interno e acquisizione della felicità personale.

Sarai in grado di perdonare e amare te stesso. E sentirai che il tuo vaso d’amore è pieno e pronto per essere versato.

Il tuo amore è sufficiente per te, per i tuoi cari e per tutti quelli che ti circondano.

Condividi nei commenti quali passi hai fatto per rivelare la tua fonte interiore di amore!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.